mercoledì 22 maggio 2013

I Love Bomber!


Dalla street alle passerelle, per quest’estate è il bomber a farla da padrone nelle strade; nato come capo d’ abbigliamento pratico e sportivo, tipico dei piloti militari, negli anni è stato adottato da diverse culture, fino a diventare, nel duemila, l’outfit più utilizzato dalla cultura hip hop e dagli atleti di baseball.



Oggi è diventato il cavallo di battaglia della moda, spopolando tra le passerelle, nelle sue numerose versioni, divenendo in assoluto la tendenza più richiesta per la stagione calda della moda femminile.

Le sfilate hanno sancito la sua fortuna, numerosi brand e designer lo hanno preso e rielaborato, aggiunto e tolto, reinterpretato con le loro mille chiavi di lettura, dallo stile sportivo e casual che ricorda molto il classico jacket baseball, fino ad arrivare allo stile chic ed elegante impreziosito dal tessuto e dal dettaglio.





Tanti sono i nomi dei grandi della moda internazionale che hanno deciso di dare sfogo al loro estro, dedicando la loro collezione a questo outfit retrò; anche i brand low cost sembrano cedere al suo grande fascino sport wear; se infatti diamo un’occhiata agli e-commerce come Zara, H&M, Asos, Topshop, Mango, ecc…, troviamo mille proposte, da quello classico bicolore a quello in seta o in raso, dalle mille fantasie o decorato da ricami.







Vediamo insieme tutti i modelli realizzati per quest’estate:

Il Printed: libertà di stampa per il bomber, motivi dal sapore tribale, motivi paisley ispirati all’oriente e delicati disegni che ricordano i vasi ming, come le proposte di Givenchy, Carven e Etro; non poteva mancare anche il print mimetico, proprio come quello proposto da Antonio Marras che ricorda un po’ le origini del capo più amato dell’estate.

Flowers Power: fiori multicolori e delicati che sbocciano e colorano il bomber, regalando un effetto romantico e chic, per un look da indossare sempre.

Sporty chic: uno stile prettamente urban, tessuti preziosi, ricami e pizzi, colori che variano dal nero al fluo, modelli ideali per mille occasioni, per un look sportivo ma nello stesso tempo chic, proprio come le proposte di John Richmond, Stella McCartney e Emilio Pucci.

Bicolor: nella sua versione classica, il bomber, ce lo ricordiamo tutti nel suo bicolore black and white, quasi a ricordare i colori di una squadra di baseball; oggi le sfumature si moltiplicano, gli stilisti ci regalano, per l’estate, colori chiari pastello come quello realizzato dalla maison Antipodium e da Just Cavalli; colori fluo come il fantastico bomber proposto da Jean Paul Gaultier in fuxia e silver; in black and white come la proposta presentata da Viktor & Rolf.

Pensavate fosse un capo tipicamente “daily”? Vi sbagliavate? Anche per la sera ci sono fantastiche proposte, la differenza la fanno i tessuti, raso e seta; anche i ricami e le decorazioni fanno il loro effetto, rendendoli preziosi; con l’aggiunta del colletto bon ton siamo veramente pronte per la festa. Mi raccomando ragazze, per un look super chic potete abbinarlo a maxi gonne, abiti longuette ricamati in pizzo o con pantaloni super skinny e femminili.

Beh c'è veramente l'imbarazzo della scelta, buono shopping a tutti!!!!!!

domenica 5 maggio 2013

Tra una riga e l'altra!!!!!


Milano, New York, Parigi e Londra segnano il grande ritorno della moda del passato; anche questa primavera estate 2013, i più grandi designer del nuovo millennio hanno puntato su collezioni revisionate, facendo rivivere tendenze passate, che hanno segnato la storia della moda d’ altri tempi.

E’ il Total Stripes a dominare la scena delle passerelle mondiali, le righe vengono proposte ovunque: abiti, maglie, gonne, vestiti ma anche su accessori come: scarpe, borse, cappelli e occhiali, tutto sarà a righe.



Righe orizzontali, verticali, sottili o a bande larghissime invaderanno tutti i nostri summer outfit, stripes proposte nel classico del genere, l’amatissimo bianco e nero, o in bianco e blu navy, per assecondare uno dei colori più richiesti; per la stagione che si accinge ad accoglierci non può mancare il colore ad illuminare le nostre righe, il vero protagonista dell’ estate.



Sono veramente tanti i nomi che hanno ceduto a questo grande ritorno, sembra proprio che tutte le maison hanno dedicato parte della loro collezione a questa classica, ma sempre amata, fantasia; ognuno di loro ha cercato di personalizzarla e renderla unica ed irresistibile. Diamo insieme un’occhiata al classico del guardaroba, la riga, da sempre amata dalla rivoluzionaria Coco Chanel.

Il duo creativo firmato Dolce&Gabbana ha dedicato, quasi, l’intera collezione primavera estate 2013 alla controversa fantasia stripes&stripes, puntando sul verticalizzato colorato; una vera festa per celebrare la gioia del vivere dell’estate, tra colori e fantasie. Per Dolce&Gabbana sfilano abiti dalle mille righe maxi, proposte in bianco e rosso e in blu e bianco, forte richiamo alle nostre amate sdraie del mare, effetti proposti su volumi semplici che vanno dal classico tubino allo chemisier.

A seguire l’ondata delle righe non poteva mancare Marc Jacobs, grande stilista internazionale, che da sempre ha saputo distinguersi per la sua creatività e unicità, creando collezioni fantastiche; per la linea creata per l’ estate 2013, Jacobs, sceglie le righe come motivo predominante della collezione, proponendole un po’ ovunque: orizzontali, verticali, colorate, bianche, sottili e larghe, creando quell’effetto pigiama di lusso che affascina veramente tutti.

Anche sulla passerella di Michael Kors p/e 2013, domina il look geometric glamour; motivi a  righe e optical hanno scandito la passerella, femminile e maschile, righe piuttosto ordinarie che invadono gonne, maglie e abiti; una tavolozza di colori accesi come il giallo, il rosso, il verde smeraldo e il blu metallizzato; non mancano all’appello i classici colori del bianco e del nero..un balzo diretto agli anni sessanta.

Il defilè della maison Moschino, devoto da sempre allo style military, ha come protagonista il contrasto black&white, declinato su tailleur bianchi e neri e soprabiti bon ton che danno via libera alle amate righe, proposte anche colorate.

Sono veramente tanti i nomi che hanno aderito a questo print da marinaretto, servirebbero ancora pagine per descriverli…Devastee, Costume National, Massimo Rebecchi, Alviero Martini, Acne, Jean Paul Gaultier...sono sicura che questo motivo farà impazzire tutte, il mio cuore è stato conquistato e il vostro?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...