sabato 22 febbraio 2014

Sanremo, chi veste chi?

Sanremo? Chi veste chi? L'evento più atteso dell'anno è arrivato, ed è già tensione per tutti.
Cresce l'attesa per la nuova musica e la voglia di conoscere già il nome del vincitore. Anche i look non sono da meno, forte è la suspence nella scelta degli stilisti.
 A poche ore dall'inizio, tutto è già svelato: nomi, canzoni, look e style; tante sono le firme del Made in Italy che hanno scelto di vestire conduttori, cantanti e ospiti del 64° Festival: Givenchy, Gattinoni, Gucci, Jil Sander, Just Cavalli, Dolce&Gabbana, ecc...Sanremo, un vero e proprio ring di stile.
Dopo 15 anni di attesa, il grande ritorno sul palco dell'Ariston di Laetitia Casta: maggiore disinvoltura, fascino certamente più maturo ma sempre civettino e sexy. La bellissima Laetitia Casta, ex di Stefano Accorsi, arriva sul palco dell'Ariston incantando davvero tutti, indossando un look elegante e classico, guanti lunghi bianchi che le fasciano le braccia e un long dress bianco in raso, firmato Givenchy Couture by Riccardo Tisci.
Un look decisamente retrò, composto da bustier, dal gonnellone ricoperto di frangette e perline e infine dai fantastici guanti lunghi da diva. 

 Il look scelto da Noemi è firmato Gattinoni Couture, abiti proposti lo scorso Gennaio in occasione dell' AltaRoma. Guillermo Mariotto ha creato una linea di abiti bellissimi e sperimentali, ricchi di trasparenze e strutture particolari ma che, secondo me, sono stati decisamente poco valorizzati dal look e dalla fisicità della bravissima cantautrice italiana.
Il colore dell' abito non andava bene, era identico a quello della pelle di Noemi. La struttura di ferro sottile ripiegato, realizzata da Gianni De Benedittis, orafo designer di FuturoRemoto, che tanto ricordava una gruccia accartocciata, ha perso il suo significato. Per non parlare dei capelli. Rossi, come sempre, raccolti in un codino, frangia cortissima a metà fronte e lateralmente rasati stile punk anni ’90; un abbinamento decisamente di poco gusto e in pieno contrasto con gli abiti indossati.
Arisa, vincitrice assoluta del Festival di Sanremo, vince, secondo me, anche per lo stile: abiti Jil Sander e scarpe Casadei.
 I look firmati Jil Sander sono stati tutti meravigliosi, abiti dallo stile vintage, dalle linee semplici e pulite; le pump firmate Casadei, semplicemente divine, dal tacco a spillo vertiginoso e poi l' addio sentito all'occhialone nero.
 Brava Arisa, mi sei piaciuta!
  
E voi cosa ne pensate? Quale look vi è piaciuto di più?

1 commento:

  1. fantastiche e super sexy le pump Casadei!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...