sabato 23 agosto 2014

Moschino: inno al junk food e al Disney tales

 
Moschino? Come non adorare Moschino, io amo questo Brand, voi? Lo scorso Luglio, in occasione di AltaRoma,  Moschino con la sua boutique in Via del Babbuino a Roma, ci ha regalato un'occasione speciale, un evento attesissimo, uno splendido cocktail party organizzato da Giorgio Miserendino, che ringrazio personalmente.
 
www.angelicadjunafashiontales.blogspot.com
 

www.angelicadjunafashiontales.blogspot.com

Un tributo alla sua nuova collezione. La boutique " Moschino" si é trasformata in una vera passerella, dove  modelle e i loro outfit hanno scatenato interesse negli appassionati di moda (blogger, fotografi, giornalisti, ecc...). Eravamo tutti lì, pronti a immortalare ogni istante, a toccare con mano ogni pezzo della novità' autunno inverno 2014 2015 firmata Jeremy Scott.

Numero uno tra i miei creativi preferiti, Jeremy Scott anche quest'anno ci ha sorpreso, regalandoci una collezione estrosa, unica nel suo genere. Una linea dedicata ai giovani, che strizza l'occhio al junk food e al Disney tales, senza però dimenticare il classico tocco del brand. Una collezione fatta di ironia e divertimento. C'è a chi piace e a chi meno!
 

A farla da padrone su abiti e accessori c'è il junk food McDonald's, un tributo ai fast food globali. L'obiettivo? Rendere prezioso ciò che è etichettato come rifiuto. Patatine fritte e hamburger diventano il packaging di outfit e accessori cool. Qualcosa di veramente straordinario è quello che ha fatto Moschino, una ricetta vincente per interpretare il mood e la sensibilità contemporanea: il cibo e il peccato di gola al centro di tutto. Scott trasforma divise da lavoro in originali tailleur, nei colori arancio e giallo fluo; un accappatoio caldo e morbido in cappotto con cintura chiusa in vita. Per non parlare degli accessori: le bibite e il cofanetto take away del pranzo si trasformano in divertentissime borse a tracolla.
L'ironia di Moschino continua grazie all' omaggio dedicato a SpongeBob e alle grafiche pop: borse, maximaglie e pellicce ispirate al cartone animato, tutto rigorosamente giallo acido a pois neri. Seguono, ancora, confezioni di pop-corn, stampe di ciambelle colorate su lunghi vestiti e abiti da sposa come fogli di giornale, indossati dalle modelle in occasione dell'evento AltaRoma. Semplicemente fantastico!
 
 
All'appello anche una pillola collection decisamente più "aggressive", tenute hip-hop come collane e cinture dorate, tutte sovrapposte tra loro. Capi in pelle e denim, pantaloni golden metallizzati e neri con paillettes, hot pants, cappelli e biancheria intima in vista. Per non parlare delle borse, che mi hanno veramente lasciato senza fiato: originalissimi modelli con tanto di colletto, zip, borchie e cintura, in nero e in rosso fiammante, un richiamo al classico giubbotto in pelle, il “chiodo”. Dulcis in fundo è l’omaggio alle giacche Chanel, con borse realizzate nella linee delle celebri giacche lanciate da Coco, riprodotte in borse grandi e pochette.
A me è piaciuta tantissimo questa collezione, voi cosa ne pensate?
 


1 commento:

  1. Adoro questa linea...amo tantissimo le borse. Bel articolo Angelica, complimenti!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...